Recensione Anime - Noragami (prime impressioni)

L'incontro tra Yato e Hiyori, nel mondo animato della nuova serie invernale Noragami, è del tutto casuale, ma quell'istante segna per la ragazza il totale cambiamento della sua vita. Yato è un Dio e come tale, con soli 5 yen, esaudisce i desideri delle persone combattendo persino contro spaventosi fantasmi che tormentano gli esseri umani, assieme alla sua arma sacra Hanki. Eppure le cose non sono così semplici, e Yato, dopo essere stato letteralmente piantato in asso dalla sua arma che lo reputa un Dio inutile e senza casa, si ritrova a dover mettere annunci per trovare lavoro e guadagnare il denaro necessario per comprare un santuario e divenire il Dio più famoso di tutto il mondo; ma i sogni sono difficili da realizzare e l'unico compito per Yato è quello di cercare un gatto scomparso.


Hiyori (protagonista femminile di Noragami), invece, è una comune ragazza delle superiori, tra scuola e qualche uscita con le amiche: l'unica sua passione è guardare il suo beniamino durante le lotte di wrestling, fino a che non incontra Yato. Lo vede e lo segue con lo sguardo, fino a che il ragazzo non attraversa di corsa la strada cercando di recuperare il gatto senza accorgersi che sta arrivando un autobus. Istintivamente la ragazza corre a salvarlo e nonostante i forti rumori della frenata, sembra sia andato tutto bene, ma non è così. Hiyori ha salvato Yato dall'incidente, ma quando la ragazza si volta, vede se stessa stesa a terra in mezzo alla strada e la sua amica che piange su di lei. Eppure Hiyori si sveglia, è in ospedale e a parte qualche escoriazione, sembra stia bene. Durante la notte viene svegliata da strane voci, spaventate e tristi. Yato, che compare nel suo letto con una strana espressione sul viso, le dice che sente le anime della Riva Vicina. Hiyori fugge da Yato spaventata e mentre il giovane prova a spiegarle chi è, lei lo ignora chiamando la polizia in cerca di aiuto. Appurato che la ragazza sta bene, Yato se ne va dalla finestra e lei cade addormentata, come sotto incantesimo.

Tornando a scuola, l'unico effetto collaterale dell'incidente è la stanchezza, ricorda poco dell'incidente e per nulla l'incontro con il Dio, ma tornando a casa vede l'annuncio del gatto scomparso e decide di trovarlo, nella speranza che i suoi ricordi diventino meno confusi. Così incontra nuovamente Yato, alle prese con un fantasma dalle sembianze di una melmosa rana. Il combattimento è impari, Yato è senza arma e l'unica cosa che può fare è evitare di essere colpito, Hiyori corre a salvarlo e stranamente riesce a tenere testa alla rana gigante, ma ormai è evidente che c'è qualcosa di strano, a cominciare da una anomala coda evanescente che spunta dalla schiena della giovane. Non potendo uccidere il fantasma, scappano dalla battaglia ritrovando il corpo reale di Hiyori.
Finalmente la ragazza viene a sapere la verità: a causa dell'incidente la sua anima si è staccata dal suo corpo, è ancora viva, ma allo stesso tempo è anche un fantasma. Yato le dice che deve abituarsi a quella condizione e che non può fare nulla per tornare normale; ma Hiyori non si dà per vinta e pagando al dio il tributo di 5 yen, lo ingaggia per risolvere quella spiacevole situazione. Iniziano così le avventure di Hiyori e Yato, in questo primo e piacevole episodio di Noragami.

Questa novità invernale, nata dal fantasy manga di Adachitoka, è un mix di azione e gag divertenti; Yato di Noragami è decisamente lontano dallo stereotipo di Dio, umiliato persino dalle armi che dovrebbero obbedirgli. Orgoglioso del suo retaggio, ma completamente sconosciuto agli umani. Lo studio Bones non si è risparmiato, ottimo comparto tecnico, con disegni e animazioni fluide e ben congegnate; doppiaggio eccellente. Ovviamente non siamo davanti a nulla di innovativo: dei, fantasmi e combattimenti sono tra gli argomenti più sfruttati nel mondo animato giapponese, ma Noragami inizia con la promessa di nascondere qualcosa di più, in parte rivelato nella sigla iniziale che ci presenta diversi personaggi ancora sconosciuti e solleva qualche mistero. Attendendo con un po' di trepidazione il secondo episodio, per ora Noragami esce vittorioso dalla prima valutazione e questa recensione verrà sicuramente rinnovata non appena avrò terminato la serie.

Commenti

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Random Posts

Post popolari in questo blog

Nuova stagione anime in arrivo! Ecco le novità della primavera 2014

FanFiction su Fairy Tail - Tears of Blood Capitolo 17