Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

FanFiction su FullMetal Alchemist - Senza di lei Capitolo 22

Immagine
22. Doppia trasmutazione
Armstrong non era il tipo da tirare le cose per le lunghe, aveva messo al tappeto una ventina di quelle chimere orribili, cercando di capire come fossero state create. Alcune avevano parti intere di animali, altri invece avevano un corpo simile a quello umano, ma si comportavano come bestie senza contare che la maggior parte erano solo cadaveri che camminavano. Non avvertivano il dolore delle ferite e bisognava metterle fuori gioco con un colpo preciso. Falmann se la cavava molto bene con la pistola e il fuoco di protezione, che concedeva allo Strong Alchemist, era molto utile.
- Dovreste sentirvi onorati di sperimentare l’alchimia artistica tramandata da generazione in generazione dalla famiglia Armstrong!-
- Con tutto il rispetto maggiore, ma non credo che a loro interessi.-
- Ma interessa me!- Il maggiore sfoderò tutto lo splendore del suo corpo, meravigliandosi che quelle chimere non svenissero davanti alla sua enorme ed esuberante bellezza. - Io comincio a…

FanFiction su FullMetal Alchemist - Senza di lei Capitolo 21

Immagine
21. Odore di morte
- Sottotenente Ross!- Il sergente Brosh non ragionava bene quando si trattava del sottotenente, nonostante Mustang lo avesse avvertito di non dare troppo nell’occhio, lui si era gettato sulla donna, felice di rivederla, ma come risposta aveva ricevuto in cambio un pugno in testa e un idiota gridato con rabbia.
- Colonnello Mustang.- La donna accennò il saluto militare come poteva e si mise automaticamente sull’attenti.
- Non c’è bisogno, nessuno di noi è in servizio adesso. Sa che vestita così è proprio una bella donna?- rise leggermente, ma il suo sguardo tornò subito serio e chiese immediatamente di Ed.
- Ho provato a dirgli di aspettare, ma non ha sentito ragioni. Poco distante c’è una chiesa, ho saputo da alcuni di qui che nessuno la usa da anni. Deve esserci un passaggio o qualcosa che conduca a dei sotterranei. Forse siete ancora in tempo e incontrerete Ed ancora li.-
- Speriamo che sia così, ma quel nanetto sa il fatto suo e avrà già trovato l’entrata. Grazie…

FanFiction su Noragami - Oblivion Capitolo 8 (Fine)

Immagine
Capitolo 8 
Colpì di netto il suo avversario che si spezzò in due, ma subito dopo fu costretto a difendersi da un altro assalto. Scivolò sul terreno fangoso, sporcandosi il viso e i vestiti, ma riuscì a parare e, contrattaccando di nuovo, mise fine all'ennesima battaglia.
 Era ridotto ad uno straccio, il fiato corto e completamente coperto di tagli ed escoriazioni, ma nonostante tutto nulla era riuscito a placare la sua rabbia e continuò la ricerca.
“ Yato devi riposare.” A nulla servivano le parole accorate di Yukine, che ormai da giorni non riacquistava la sua forma umana e i continui scontri lo avevano debilitato al punto che non riusciva più a sferrare i soliti attacchi precisi e netti. “Non possiamo andare avanti così.”
- Riposeremo quando sarà davvero finita.-
“ Che speri di ottenere sterminando ogni spettro della foresta, nessuno di loro ci ha dato informazioni e la maggior parte neanche ragiona. Dobbiamo fermarci e schiarirci le idee.”
- No, deve finire tutto prima che Hiy…

FanFiction su Noragami - Oblivion Capitolo 7

Immagine
Capitolo 7 
Ci impiegò molto per riuscire a vestirsi a dovere, fu grata ad Hosuseri per averle legato l'obi come si deve e per averle acconciato i capelli come una principessa. Si riconosceva a stento in quegli abiti sontuosi ed eleganti, così ricercati e ben decorati, ma sapeva di aver già indossato, molti anni prima, simili vesti ed ebbe nostalgia. Hosuseri le aveva spiegato bene che non avrebbe avuto molto tempo, benchè ormai la sua anima non fosse più legata strettamente al suo corpo umano, presto avrebbe dovuto scegliere in quale tornare o si sarebbe estinta, ma per il momento aveva ancora qualche cosa da fare e poteva farla solo nelle vesti di Ko-no-hana.
- Vi sentite a vostro agio madre?- Hiyori guardò Hosuseri e si sentì scrutata da quelle bellissime iridi malva. Più lo guardava e più coglieva quei piccoli particolari che erano simili ai suoi e ne era felice. Quella era una vita che non era riuscita a godere a pieno, ma presto avrebbe rimediato.
- Si e no, so di aver indo…

FanFiction su FullMetal Alchemist - Senza di lei Capitolo 20

Immagine
20. Si comincia!
- Non ero del tutto priva di coscienza quando mi ha portato in quel posto orribile,  mi ha trasportato sulle sue spalle, come se fossi una piuma. - Maria Ross aveva il viso contratto in un’espressione di dolore, era impallidita e gli occhi le si erano arrossati. Ed la osservava preoccupato, le aveva già chiesto di fare una pausa, ma lei si era opposta in modo categorico. Si era spostata dal vicolo e percorreva a passi stretti e lenti la piccola via, era un quartiere povero, i pochi negozi ancora chiusi e le case in stile vecchio e alcune anche decadenti. C’era uno strano odore di muffa nell’aria, ma entrambi ci avevano ormai fatto l’abitudine. - Ricordo una grande porta in pietra chiara, faceva un gran rumore quando l’ha aperta, poi è sceso in basso e tutto è diventato scuro, c’era anche tanto eco…- La donna ebbe un capogiro e il ragazzino corse ad aiutarla, facendola sedere sul bordo del piccolo e malandato marciapiede. Era evidentemente molto stanca, ma non aveva vo…

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Random Posts