Qualcosa da vedere e non: serie tv e anime stagione invernale

Un saluto a tutti,
ormai il freddo inizia a farsi sentire e tra le tante cose è iniziata da un pò la stagione invernale anche per le serie tv e gli anime.
No ho ancora visionato molto in realtà, alcune cose sono ancora in coda per essere viste, ma il tempo a disposizione è sempre poco e quindi, per questo nuovo aggiornamento della appena nata Rubrica delle cose da vedere, ecco a voi una lista delle cose che ho apprezzato e di quelle che invece mi hanno fatto addormentare dopo qualche minuto.
Ricordo ovviamente che i miei sono consigli, non recensioni, basati a volte sulla visione di un solo episodio, quindi prendeteli per quello che sono, ovvero miei pareri personali, condivisibili o meno.
Le trame generali delle serie che andò ad analizzare saranno visualizzabili passando il mouse sul titolo, ovviamente questa funzione sullo smartphone non è attivabile.


Diamo il via con alcune serie tv:


Serie Tv - Cosa vedere e cosa buttare direttamente nel cestino:

Vikings
Non è nuova ne tanto meno attuale, infatti siamo gia alla quarta stagione, ma siccome a questa serie non gli avevo dato la minima opportunità ai suoi tempi, l'ho ripresa ora e ne sono rimasta totalmente catturata. I personaggi (gli attori) sono fenomenali, mi piace tutto dalla storia a come si svolge la narrazione, rimango spesso a bocca aperta per i colpi di scena e per le cose che non capisco (e ce ne sono alcune, ma il bello della serie è anche il mistero che volteggia intorno ad alcune persone). Percui se non la conoscete, datele una possibilità e se la seguite, continuate a farlo perchè credo che continuerà a stupire.

Medici Masters of Florence
Ammettiamo che, da serializzati, iniziare una produzione italiana e considerarla serie tv è difficile. Poi però leggi i nomi nel cast e non puoi non darle una possibilità. Medici merita di essere vista ed è una bellissima miniserie da seguire e ricordare. Ovviamente le fan di Games of Thrones (come me) non possono lasciarsi sfuggire Richard Madden in veste fiorentina, ma per quanto sia bello, forse avrebbe dovuto sforzarsi un pò di più nelle espressioni facciali e non lasciarci in delirio da fangirl solo quando guarda la cupola. Per il resto merita di essere vista assolutamente.

The Exorcist
Non ne ero proprio entusiasta, ma devo dire che mi ha sorpreso. Riprende le note del film cult a cui si ispira e ci regala una piccola perla, che ovviamente non dirò in quanto è uno spoiler enorme. Certo il povero padre Tomas non eccelle come attore ed è molto marginale nella narrazione nonostante sia presentato come protagonista, ma infondo la fa da padrone qualcun altro. Iniziatela se non siete troppo suscettibile alle cose, come dire, non proprio pulite.

- Afthermath
L'apocalisse piace a tutti in questo periodo, ma questa serie proprio non mi ha presa. Ho visionato un paio di episodi e non mi hanno entusiasmato in nessun senso a partire dai protagonisti. La madre "cazzuta" e il padre studioso, sono la banalità fatta persona e i loro figli speri sempre che vengano eliminati nella prossima scena. Neanche il mistero di ciò che sta accadendo rimane tale, si svela tutto con semplicità e non c'è niente di davvero interessante. Io l'ho cestinata, ignoratela anche voi.

In cantiere, da visionare ci sono ancora Timeless, Class, Channel Zero e Dirk Gentlys Holistic Detective Agency. Questo titolo e Class cono in lista perchè spin-off o in qualche modo collegati al mondo di Doctor Who, di cui sono fan da sempre, quindi meritano di essere visti (ma non per forza apprezzati sia chiaro), gli altri non appena avrò tempo vedrò di fare un aggiornamento.

                        Serie anime - Cosa vedere e cosa buttare direttamente nel cestino:


- Watashi ga Motete Dousunda 
Commedia simpatica e divertente, anche se lo stereotipo di ragazza magra e perfetta la fa da padrone. Lei è la fujoshi per antonomasia, vede Bl ovunque e in ogni dove ed avere accanto quattro bellissimi ragazzi non le porta che ulteriori fantasie. ovviamente non le importa che i suoi compagni si siano interessati a lei solo dopo aver perso peso ed essere diventata bellissima, ma non scaviamo troppo in profondità perchè è una commedia e se ce la godiamo come tale, può farci sorridere e divertire.

- Bloodivores 
La mia stagione invernale è iniziata con titoli tranquilli e commedie, quindi mi sono proposta di vedere qualcosa di più "attivo", ma qui manca tutto. Originalità zero, disegni orrendi, personaggi stereotipati il tutto condito con cose gia viste. Purtroppo non è una serie da ricordare.



- Shuumatsu no Izetta 
Ci ho poi riprovato con questo titoli, armi e magia mi intrigavano e devo dire che la storia di Izetta mi piace molto. I personaggi sono gia visti, dalla principessa ai suoi lacchè niente di innovativo, ma Izetta la fa da padrona con la sua magia e la sua determinazione. I disegni sono belli (benchè non ami che tutte le donne siano formose come delle pornostar), la fanno da padrone gli scenari e l'atmosfera bellica. Si guarda con piacere e non annoia, da vedere.


- Yuri on Ice 
Ebbene ci sono caduta anche io. Era da un pezzo che giravo su youtube e vedevo scene di questi bellissimi pattinatori sul ghiaccio e siccome è uno sport che mi è sempre piaciuto (da vedere sia ben chiaro), ho deciso di iniziarla. Ora c'è Victor, per le donne è gia abbastanza questo per iniziarla come serie, se poi non siete convinte aggiungo: Victor è sempre praticamente nudo. Scherzi a parte non è una brutta serie, le scene in cui ballano sono davvero ben fatte, quando pattinano ti sembra di osservare una persona reale e durante le gare ero emozionata e ansiosa, quindi il tutto è ben fatto, poi io sono una yaoista nel cuore e la mia ship è già formata. Ovviamente non è una serie per tutti, ma se si mettono da parte i pregiudizi, si gode di qualche scena veramente mozzafiato.


- Lostorage Incited WIXOSS 
Dopo aver seguito le prime due serie non ho potuto non iniziare anche questa, benchè sia scollegata dal suo prequel e ci siano molte differenze, ho ritrovato quell'atmosfera cupa e fatta di insicurezze che era l'organo principale delle serie precursori, mi piacciono i disegni e mi piacciono i combattimenti. L'avevo sottovalutata a suo tempo, i giochi di carte e le serie che ne vengono fuori non sono mai così entusiasmanti (dopo Yu-gi-oh, la prima serie, non c'è storia per nessuno), ma Wixoss merita di essere vista, è una buona serie condita con quel pizzico di mistero che non guasta mai.


- Magic-Kyun! Renaissance 
Lo ammetto, ci sono cascata di nuovo. Gli otome mi fanno divertire, ma credo di non poterne sopportare molti in una sola stagione e avendo aggiunto la nuova serie di Uta no prince (dove ovviamente la presenza di Mamoru Miyano e delle sue canzoni la fanno da padrone su qualunque cosa) questa serie non mi entusiasma affatto. Lei è la solita svampita di cui si innamorano tutti e il piccolo alone di mistero che si intravede nei primi episodi, non basta a convincermi a seguirla fino alla fine. Questo genere o si ama o si odia, a me piace solo se posso ascoltare qualche bella canzone.


- Handa-kun 
Nonostante abbia amato l'atmosfera e i personaggi di Barakamon, non sono riuscita a continuare questa serie. Ho visionato il primo episodio con il cuore in mano, ero davvero entusiasta, ma mi sono ritrovata che tutto il primo episodio è un non-sense di scene in cui Handa, non compare e poi il resto è un nulla. Handa è così insignificante e primo di senso, che pur di non rovinarmi la serie originale ho deciso di bloccarla li. Mi piacciono molto questo tipo di storie, eppure come serie ha proprio fallito.

- Nanatzu no Taizai 
Non nuova ne recente, ma merita di essere inserita. Non l'avevo presa in considerazione per via dei disegni, che diciamolo, non sono proprio un bel vedere. Eppure mi è piaciuta, ogni cosa della storia mi ha intrigato e ho divorato tutta la stagione in appena due giorni. Nonostante le gag comiche, che non sono messe li solo per fanservice, nonostante i disegni brutti e nonostante l'abbia seguita in italiano (le voci di Elizabeth e del maiale mi davano proprio sui nervi), devo dire di averla davvero sottovalutata. C'è tutto quello che serve in una storia fantasy, quindi guardatela.


- Udon no Kuni no Kiniro Kemari 
Come per Amaama anche qui vince la pucciosità e passatemi il termine, ma non c'è altro modo per esprimerlo. Una serie delicata e dolce, con il piccolo Poko che ti fa stringere il cuore ogni volta che pronuncia il nome di Souta, che ormai si sente un padre a tutti gli effetti. Se avete voglia di rilassarvi e godervi venti minuti di dolcezza e serenità è la serie che fa per voi.

In lista per essere viste ho Difter e Soul Buster, vorrei però vederle a serie concluse, soprattutto la prima, quindi per ora non posso esprimermi, ma nutro forti e buone speranze per entrambe.
Probabilmente per tutte le serie che non ho ancora iniziato dovrò, più in la, dedicarvi un capitolo a parte della Rubrica.

Non ho affrontato, come sempre, le serie storiche, alcuni mi hanno detto:
- Ma come non guardi The Walking Dead? Ma è bellissimo!!!!!!!-
Ora non voglio assolutamente entrare nella polemica, dirò soltanto che ho bloccato questa serie a due stagioni fa e il perchè è semplice: quando guardo una serie, una che mi piace davvero, come in questo caso, mi aspetto delle cose. Mi faccio tutti i miei film, su come debbano o meno andare le cose e anche se poi nell'episodio quello che mi aspetto non succede, non significa che faccia schifo, anzi in moltissimi casi ne sono sempre uscita entusiasta. Ora però The Walking Dead a me ha deluso sotto un milione di punti di vista e prima di iniziare ad odiarla, ho detto basta. La stessa cosa è successa a Supernatural, non mi ricordo se ne avevo gia parlato, ma arrivata alla settima stagione era tutto così ridicolo che mi piangeva il cuore vedere una bella serie buttata in quel modo. La stessa cosa stava accadendo a The Vampire Diaries, poi hanno annunciato che questa sarebbe stata l'ultima serie e ho deciso di finirla, ma sono i 45 minuti più lunghi e penosi della settimana.
Detto questo, fatemi sapere che ne pensate.

Alla prossima




Commenti

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Random Posts

Post popolari in questo blog

Nuova stagione anime in arrivo! Ecco le novità della primavera 2014

Recensione Anime - Oreimo